.
Annunci online

ALTOFORNO
il tuo sound demenziale
 
 

ALTOPOSTA
altofornoband@yahoo.it

ALTOFOTO
(quissopre)

ALTOBLOGGHE
(quissopre)

ALTOSITI
(quissopre)

ALTOTESTI
- 740
- A forza de fare lu vento
- Alice
- Ancona
- Annarosa
- Ateneo
- Bambù
- Bar Aci
- Bardascio io bardascia tu
- Bava
- Bin Laden
- Birra Corona
- Birrokkiu
- Bonanotte Alitalia
- Buonanotte budellona
- Caccole
- Carsulae è
- Chicchine
- Chilo de bollito
- Ciaurro
- Contatore
- Cpa
- Cuccureddu
- Cunijo punito
- Domenica spettrale
- Elio
- E' scappato il guerro
- Espadrillas
- Falegname
- Fanculo al presidente
- Fanghi
- Fini papà
- Forza Fere
- Fratello grasso
- Frutta secca
- Gianni
- Hanno ucciso un uomo al bagno
- I Colussi
- Il perito e il cazzone
- Il ritorno
- Io vorrei non vorrei
- I've got the Tevere in me
- L'obelisco d'Arnaldo
- La ballata dell'uomo al bagno
- La Cascata
- La cinghia stricht
- La donna e il pipino
- Lapo Elkann
- La pittrice
- La pressa
- La roba
- La terra dei carri
- Liberati
- Li chiamano gay
- Lischette
- Lou Pork Lou Pork
- Lu Cantamaggio
- Lu carrozzone
- Lugnano addio
- Lu majo
- Lu mare de Terni
- Milingo
- Mi moje non fa più il piccione
- Moltitudine
- Muccapacha
- Mullah Omar
- Ogni volta
- Oh condom
- Pacciani blues
- Pappardelle
- Pedrino y Delgado
- Perdere i capelli
- Permanente
- Piccola Lassie
- Pidocchio
- Pigmento
- Pistorius
- Porchettaro
- Porkamadoro
- P.R.
- Psycopharmer
- Quattro cane
- Quattro stagioni
- Quote latte
- Raffaello
- Rutelly Day
- San Valentino
- Sa pure di sale
- Sarà perchè è ternano
- Sarkò
- Scopone scientifico
- Scoutismo è
- Serie A
- Sgancia Linda
- Shopping in my town
- Sibbonu
- SNAI
- Solo
- Spiazzo grande
- Spigola
- Ternitudine
- Tifo per lei
- Torri
- Tressette
- Ttt - 3 turni alla "Terni"
- Un'avventura
- Under the mutand
- Un poro gatto
- Vecchiaia mia 
- Veltrone de Roma
- Ve ripijamo
- Via i Power Rangers
- Viparo
Viva la cacca


DICONO DI NOI



 



16 febbraio 2007
740


E’ il venti di aprile dovrei compilare il sette e quaranta.
Non c’è molto tempo, l’aliquota sento e il fisco mi punta.
Guadagno mille e quattrocento con tutti gli straordinari;
L’affitto lo devo pagare, sai, i padroni son cari.

E nel fare le mie detrazioni mi sono scordato
quella visita dall’otorinolaringoiatro.
Ma ora basta io non pago più,
ti rendi conto anche tu,
ce l’hanno messo nel cul.
In un attimo prendo il fucile e mi do presto alla macchia,
chi m’acchiappa?
Senza spocchia, ah!
Da un minuto son quassù, su nel mio covo,
sono armato fino ai denti, ma però
sul nel cielo un elicottero già romba…
forse è solo suggestione, ma mi sganciano una bomba.
… E’ possibile che sappiano già tutto, gli han parlato
di me-di me-di me!

Con quell’elimezzo arrivano un pugno di teste di cuoio.
Attaccano all’alba si sono calati quando era ancor buio.
Irrompono nel mio capanno proprio mentre stavo cacando.
La merda è già tanta la pulirò col sette e quaranta.
E le teste di cuoio mi strappano il foglio di mano,
me lo sbattono in faccia io sento un odore un po’ strano.
Poi mi portano a San Vittore perché sono un evasore,
in cella di rigore, neanche le attenuanti dieci anni son tanti
di galera ah, di galera ah, …

(da cantare sulle note di questa canzone qua)








permalink | inviato da il 16/2/2007 alle 9:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio        marzo
Ultime cose
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
Feed
blog letto 1 volte