Blog: http://ALTOFORNO.ilcannocchiale.it

LA PITTRICE



La senti sul pene una strana pressione
qualcosa che stringe il pistone
è la dolce Manola che ti dice d'un fiato
che ormai lo sburro è arrivato

E' quasi mezz'ora che tu fai su e giù
ormai non ne puoi proprio più
Il tuo cazzo è eretto, tu sei sopre al letto
gli schizzi arrivan sul tetto

Sulla scrivania, sui libri di scuola
sul gatto è arrivata la sbora
il bianco lenzuolo ha ormai colorato
peccato era appena lavato

Sui piatti in cucina e sulla vetrina
ovunque non nella latrina
Manola è un'artista lei sa pitturare
ma soltanto il bianco può usare

Ormai casa è appiccicosa
ma hai ancora una voglia smaniosa
in mezzo a quel bianco riinizi a pompare
ma ormai non ce la puoi più fare

Sei stanco e afflosciato, il cazzo è ammosciato,
le forze hai ormai terminato
ti guardi piangendo la punta del pene
... non viene, non viene, non viene!

Da cantare sulle note di Quello che non di Francesco Guccini.

Pubblicato il 20/11/2008 alle 21.27 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web